La concessione per la costruzione e l’esercizio dell’attività e lo stabilimento impiantistico appartengono ad “Ecoprogetto Milano Srl”, che è la cosiddetta “SPV - Special Purpose Vehicle”, una società di scopo costituita appositamente per la gestione generale dell’iniziativa industriale.